sabato 13 settembre 2014

19 tecnologie che cambieranno il mondo positivamente


In tutto il pianeta, le nuove tecnologie e modelli di business stanno decentralizzando il potere ponendolo nelle mani delle comunità e degli individui. Qui mostrato un elenco di 19 tecnologie atte a realizzare tali scopi, è consigliata una sufficiente conoscenza dell’inglese per aderire e una buona dose di apertura mentale.



1. Open Garden
Vuoi una rete internet non controllata da nessuno all’infuori di te stesso? Open Garden Foundation, una startup con sede a San Francisco che si occupa di neutralità della rete e accesso a internet per tutti, fornisce mesh networking attraverso un app che crea una rete mesh wireless, consentendo a tutti di avere download più veloci, e connettività più forte ed economica.

2. Commotion Router
Hai bisogno di un router per costruire una rete mesh?
Commozione Router è gratis, si basa su software open source e consente alle comunità di costruire le proprie reti mesh.

3. Twister
Vuoi davvero affidare i tuoi dati a Twitter? Twister è un'alternativa al social network in chiave peer-to-peer che opera su un quadro decentralizzato, progettato in modo da impedire ad altri utenti di sapere la tua posizione e le tue abitudini online.

4. The Edison
Vuoi rendere obsolete le tecnologie “smart”?
Il futuro dei dispositivi è piccolezza e indossabilità. Intel ha annunciato questo computer SD di dimensioni nel mese di gennaio, e blogger stanno già parlando del potenziale rivoluzionario rispetto ai dispositivi mobili.

5. BitCloud
BitCloud è solo un’idea per ora, ma è fondamentale una proposta per sostituire l'intera internet con un sistema decentralizzato.


6. L'Internet delle cose
Il numero di "cose" che saranno connesse all’Internet delle cose sta per esplodere, riferisce Business Insider. La “smartificatione” di precedenti oggetti obsoleti come i parchimetri, termostati di casa, elettrodomestici e automobili sfideranno i computer e i dispositivi mobili attualmente collegati a internet, creando di migliaia di miliardi.



7. WunderBar 
Vuoi imparare a programmare con strumenti qualitativi e variegati?
WunderBar è uno starter kit per gli sviluppatori, hacker e creatori che cercano di testare le idee e contribuire all’Internet delle cose. Creato da relayr, una startup europea, il kit comprende sei moduli con sensori per la temperatura, la distanza, la luce, il colore, l'umidità, un giroscopio, un accelerometro, un telecomando a raggi infrarossi, un connettore Grove, e un sensore addizionale da determinarsi tramite un crowdfunding.


8. The Wireless Registry
Nell’Internet delle cose, ogni cosa avrà bisogno di un indirizzo e un nome, proprio come i normali computer e dispositivi mobili. Mentre i regolari URL sono associati a indirizzi IP attraverso il sistema DNS, Il Registro Wireless associa Service Set Identifier (SSID) con i nomi di 32 caratteri che veicolano l'identità degli utenti nel mondo wireless.


9. Dot-Bit
Vuoi registrare un tuo dominio senza essere soggetto a censura su internet? Dot-Bit, basato su software cryptocurrency (vedere la sezione successiva) Namecoin, è un sistema di registrazione domini alternativo (potenzialmente una internet alternativo). Esso opera in modo indipendente da ICANN, perché si basa su una rete decentralizzata, è teoricamente immune da censura su internet.


10. Bitcoin
Vuoi una moneta sempre con te, sicura e non gestita da banche centrali?
C’è Bitcoin! La criptomoneta virtuale più famosa al mondo, è una moneta digitale di scambio non controllata da gruppi o agenzie e protetta da crittografia. Bitcoin è in commercio nel mercato dal 2009, e negli ultimi anni sono state lanciate più di 60 valute.

11. Ethereum
Vuoi un sistema che codifichi le tue transazioni con sistema P2P?
C’è Ethereum! E’ decentrato, è un sistema che consente agli utenti di codificare transazioni, contratti e applicazioni, tra cui le valute personalizzate e derivati ​​finanziari. Lo strumento include un proprio linguaggio di programmazione per creare operazioni personalizzate.



12. Contratti intelligenti
Che cosa succede se i contratti potessero far rispettare se stessi, ovviando alla necessità di diritto contrattuale e di avvocati? L'idea di contratti intelligenti è stato introdotto da Nick Szabo nel 1990, ma i recenti progressi nella crittografia avvicina la sua idea alla realizzazione.



13. Pagamenti Peer to Peer
Vuoi tagliare fuori le banche nello scambio di denaro?
Esistono servizi come Square Cash, VenMo e Dwolla stanno tagliando fuori le banche con la creazione di una piattaforma per i pagamenti online tra individui.



14. Prestiti Peer to Peer
Vuoi tagliar fuori banche o agenzie di prestiti? Servizi come Lending Club, Zopa e Prosper stanno tagliando i finanziatori istituzionali e le grandi banche consentendo alle persone di fare prestiti direttamente tra loro. Più di 2,4 miliardi di dollari di prestiti peer-to-peer sono stati emessi nel 2013.

15. Crowdsourcing Civic Engagement
Sei preoccupato per i problemi della tua città? Con piattaforme di crowdsourcing come Dear City, i cittadini possono proporre e votare iniziative cittadine.

16. Civic crowdfunding
La tua città con i suoi tagli non fornisce i mezzi di cui hai bisogno?
Siti come Citizinvestor, ZenFunder and neighbor.ly consentono ai cittadini di raccogliere fondi per i progetti civili e infrastrutture.


17. Agricoltura Urbana Decentrata
Vuoi coltivare il tuo cibo in comunità con altre persone?
Il nostro sistema alimentare è estremamente centralizzato; Walmart vende il 25% di tutti i generi alimentari negli Stati Uniti, e questo numero è molto più alto nelle aree rurali. Servizi come BK Farmyards, LandShare, hyperlocavore e Sharing Backyardsutilizzano i social media e le mappe di Google per connettere i proprietari terrieri urbani con gli agricoltori urbani. Ma questo è solo l'inizio, un intero sistema agricolo alternativo sta emergendo che è basato sulla produzione locale, trasformazione e distribuzione.



18. FarmHack  
FarmHack è una piattaforma open-source online per l'innovazione peer-to-peer mirata allo sviluppo di strumenti e sistemi per resilienza e agricoltura sostenibile.

19. MOOCs e piattaforme di apprendimento online
Vuoi ricevere un istruzione gratuita e qualitativa su internet?
Massive Online Open Courses (MOOCS) stanno livellando le diseguaglianze culturali, decentrando l'istruzione in modo che l'università diventi accessibile a tutti, non solo a quelli che possono permetterselo, mentre comunità di apprendimento online come Duolingo e CodeAcademy hanno stabilito peer network per aiutare le persone ad imparare gli uni con gli altro.

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...