giovedì 14 febbraio 2013

La Cina sta pianificando la Terza Rivoluzione Industriale di Rifkin?

Fonte
Daniel Iversen, Vincenzo Barbato e Andrea Taeggi
Il "London Times" ha annunciato che membri della commissione esecutiva e alti funzionari del partito stanno leggendo e discutendo attivamente il libro di Jeremy Rifkin "La Terza Rivoluzione Industriale" (best-seller del New York Times), il tutto alla vigilia del congresso nazionale del Partito Comunista che è tenuto l'8 novembre 2012 e che inaugurerà la nuova leadership in Cina.

Secondo il "The Times of London", la leadership cinese sta adottando le idee di Rifkin sul collegamento Internet e le energie rinnovabili, per preparare la Cina a uno spettacolare cambio di rotta verso una economia sostenibile che passerebbe alla storia come la Terza Rivoluzione Industriale nel 21esimo secolo. La "Terza Rivoluzione Industriale" è stato il best-seller numero uno sull'economia in Cina per più di quattro mesi.

Il signor Rifkin è il principale ideatore della Terza Rivoluzione Industriale a lungo termine dell'Unione Europea , modello economico a lungo termine atto a re-industrializzare l'Europa, affrontare il cambiamento climatico, e creare un mercato unico a basse emissioni di carbonio, integrato in tutti i 27 stati membri - si veda il link alla pagina della Commissione Europea e il keynote del sig. Rifkin indirizzata alla "European Commission's Mission Growth Conference" del 29 maggio 2012.

Jeremy Rifkin è anche consulente per un certo numero di capi di Stato, tra cui la tedesca Angela Merkel. La visione di Rifkin sulla Terza Rivoluzione industriale e il suo piano di sviluppo economico è stato recentemente preso dalla UNIDO (United Nations Industrial Development Organization) come modello di transizione per le nazioni emergenti verso una società post-carbone.

Mentre gli Stati Uniti si stanno dibattendo, senza un piano completo a lungo termine per far ricrescere l'economia e affrontare l'urgente problema del cambiamento climatico, l'Unione Europea e la Cina stanno iniziando a gettare le basi per la transizione verso il nuovo paradigma economico della Terza Rivoluzione Industriale

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...