venerdì 9 marzo 2012

TZM Italia | Messaggio del veterano Mike Prysner ai soldati di tutto il mondo.


Mike Prysner è un veterano dell'esercito americano che ha servito in Iraq, il suo rango era caporale.
I suoi compiti in Iraq erano: sorveglianza del territorio, incursioni e interrogatori dei prigionieri.
Queste esperienze lo hanno portato a prendere una posizione ferma contro la guerra, diventando così un attivista per la pace.
E il co-fondatore di March Forward, e membro di A.N.S.W.E.R., due organizzazioni contro il razzismo che incoraggiano i soldati a non scendere in guerra.
Mike sottolinea come il razzismo sia la vera arma usata per incentivare conflitti globali.
Creata per uccidere e assoggettare i popoli, diverrà obsoleta se i soldati smetteranno di sostenere il razzismo e imbracciare fucili.
I veri terroristi non risiedono in Iraq o in Afghanistan, o in generale in persone di altre culture che non conosciamo, ma nei soldati stranieri che occupano quelle terre.
I governi che convincendo le persone dei lati positivi di queste azioni “umanitarie”, spendono milioni per la guerra, accumulando profitti senza considerare le spese davvero necessarie, come sevizi sanitari, istruzione e sociali.
Solo uniti potremo sconfiggere queste piaghe, e creare un mondo migliore per le generazioni future.

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...