domenica 5 febbraio 2012

Il fenomeno Social Learning: La cultura è On-Line

di Massimo Lepore
Da anni riflettiamo la nostra attenzione nei confronti di una piccola scatolina, la sfioriamo con le nostre dita e di fronte ai nostri occhi si manifestano milioni di informazioni. Voliamo in maniera digitale in un mondo di pagine e tocchiamo con la nostra mente persone dall'altro capo del mondo, che mai abbiamo visto e che mai avremmo potuto incontrare se non fosse sorto l'avvento di Internet.
Oggi sempre più coinvolgenti strumenti ci permettono di contattare i nostri amici, di vedere un film, di giocare, di scrivere e di condividere. Quasi tutti gli internauti hanno digitalizzato parte della loro vita permettendo alla "grande rete" di attingere l'uno dall'altro. Nonostante tutto l'ingranaggio alla base del nostro futuro, della nostra carriera, della nostra identità nella società, è rimasto indietro: l'ingranaggio della formazione didattica. Nasce quindi l'esigenza del concetto di Social Learning, ovvero una educazione sociale basata sull'interazione degli utenti al fine di condividere la propria conoscenza l'uno con l'altro e gettare le basi di una società migliore. Il Social Learning è una filosofia di pensiero, ma per avere una propria fisicità nel mondo necessita di uno strumento di supporto idoneo: l'E-learning Network. L'E-learning Network è lo strumento attraverso il quale avviene la condivisione della propria conoscenza su scala globale. Una possibilità di collaborazione da parte degli utenti coinvolti nei medesimi campi di formazione che offre strumenti coinvolgenti per riflettere la propria identità e i propri contenuti nel mondo digitale senza confini nè barriere che li ostacolino. Il motto è: Conoscere e Far Conoscere nella rete, e lo strumento, sviluppato da un gruppo di ragazzi italiani, si chiama "Basecool". Basecool permette di trasformare la formazione in un processo creativo e tecnologico, abbattendo quelle barriere che normalmente precludono l'accesso da parte delle persone alla cultura, rendendolo invece istantaneo! Lo scopo è quello di unificare gli utenti in una grande community e seguirne ogni singolo sviluppo. Sarà possibile identificare i corsi di proprio interesse, trovare sempre docenti o altri utenti con i quali imparare, e sopratutto scolpire la propria carriera formativa e il proprio curriculum vitae didattico direttamente online. Voglio imparare qualcosa? Niente di più facile! Basta entrare in Basecool e selezionare il tipo di materia che si vuole studiare, verificare la provenienza del corso, iscriversi e socializzare con gli altri studenti andando a conoscere nuove realtà interessanti. Ma se è possibile imparare vuol dire che è possibile anche insegnare! E da cui si apre un altro incredibile capitolo del Social Learning: la possibilità di insegnare interattivamente agli utenti attraverso la gestione di classi virtuali ricche di strumenti quali: chat, lezioni in webcam, lavagne interattive, dispense ed esercizi online. Basecool diventa un'opportunità per gli utenti di aprirsi ad un nuovo mondo fatto di cultura, promuovendo e valorizzando la propria conoscenza in un mondo di informazioni e curiosità stimolanti. Infine Basecool è uno strumento di analisi, ci aiuta a capire in che direzione flette il mondo, come reagiscono le persone nei confronti della propria formazione e come contribuire a far giungere una determinata conoscenza nelle aree da sviluppare.Basecool apre le porte alla scuola del domani, tecnologica e di immediato accesso per tutti. Imparare, Insegnare, Condividere e Crescere insieme sono le parole chiave per un futuro migliore, che da Gennaio 2012 aprirà finalmente le sue porte su Internet.

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...