sabato 30 aprile 2011

FAQ 2 - Che cos'è un'economia basata sulle risorse?


Per trascendere le nostre limitazioni, il VP propone che ci impegniamo per la realizzazione un'economia basata sulle risorse (RBE, Resource Based Economy) globale, in cui le risorse del pianeta sono eredità comuni di tutti i suoi abitanti. Le pratiche attuali di razionamento delle risorse attraverso metodi monetari sono irrilevanti, controproducenti, e per nulla adeguate alle necessità dell'umanità. Per dirla semplicemente, un'economia basata sulle risorse utilizza le risorse esistenti - invece del denaro - per garantire un metodo di distribuzione eguale, nel modo più umano ed efficiente possibile. Si tratta di un sistema in cui tutti i bene e i servizi sono disponibili a chiunque, senza l'uso di denaro, credito, scambio, o qualunque altra forma di debito o schiavitù.

Flash Mob+Free hugs a Napoli, Movimento Zeitgeist


Ora
sabato 7 maggio · 10.30 - 12.30

Luogo

AAA cercasi volenterosi per fare un frozen+ free hugs per il Movimento Zeitgeist, per dimostrare che non tutto è ancora a pagamento, ci incontreremo alle 10:30 a piazza Dante, portate almeno 1 amico a testa e stampiamo tutti questo volantino da distribuire durante e dopo l'evento, forza gente attuiamo il cambiamento!

Vincenzo Barbato, coord. Movimento Zeitgeist Napoli

giovedì 28 aprile 2011

La magnifica stranezza dell uomo


Clicca su Play e seleziona i sottotitoli in italiano
Mentre niente è più facile che denunciare un malfattore, ma niente è più difficile che capirlo
Fëdor Dostoevskij
Non vi sembra strano? Ogni volta che osserviamo una persona soffrire o gioire, stranamente, ne assorbiamo la situazione, ci immedesimiamo in essa, qual'è la spiegazione? Cosa fa si che soffriamo per un estraneo quando noi stiamo benissimo?
Si chiama Empatia, ed è il fattore reale che ha permesso all essere umano di evolvere e di piazzarsi in cima alla catena alimentare nonostante fosse fisicamente debole, dall'empatia deriva la capacità di soffrire o gioire per gli stati d animo di chi è intorno a noi, e non c'è reddito, lussuoso appartamento, feste al bilionaire o fiammanti ferrari che possano esimere un individuo dal condividere emozioni prese dall'esterno, appena mettiamo un piede fuori e constatiamo quella che è la realtà, parte un circolo che si innesca, ovvero quello della condivisione sociale.
Scientificamente è stata dimostrata da cosa deriva questa empatia, con la scoperta tutta made in Italy dei Neuroni specchio (video), vi consiglio di guardare entrambi i video per avere ben chiara la situazione.
Nel video sopra elencato Sam Richards, sociologo, fa un esperimento molto "terra terra", ma qualitativo, dove chiede alle persone in sala di guardare certe foto e comportarsi in una certa maniera, il risultato è buono ed almeno a me ha suscitato una grande emozione, e un punto su cui riflettere per valutare pregiudizi e caratteri culturali che abbiamo ereditato tradizionalmente dalla società, che non sono mica tutti giusti!

Buona visione.

mercoledì 27 aprile 2011

Usalo!


Questa mattina è arrivata la maglietta ufficiale del Movimento Zeitgeist Italia, carina e di cotone biologico, da indossare non solo per fare attivismo ma per tutti i giorni, acquistandone una avrai la possibilità di scegliere la grafica, il colore, la taglia e i dettagli che preferisci e ovviamente farai una donazione al movimento. Se ne vuoi una clicca qui.
"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Mahatma Gandhi.

Le "spugne" salva-ambiente

Christopher Jones del Georgia Institute of Technology di Atlanta ed il suo team, ha scoperto una nuova classe di materiali ad alta efficienza, le hyperbranched aminosilica, che sono in grado di assorbire come una spugna la CO2 rilasciata dagli impianti industriali, questa scoperta può ridurre drasticamente l'inquinamento atmosferico e non stabilizzarlo, riducendo il dispendio di energia in calore del 75% rispetto al metodo precedente, riscaldando a 110°C le ammine, i residui del processo saranno utilizzati per produrre biocarburanti facendo assorbire il biossido di carbonio dalle alghe.
Jones sta lavorando con la società per testare un aereo impianto pilota di cattura a Menlo Park, California, che sta assorbendo 2 tonnellate di CO2 dall'atmosfera ogni giorno. Un impianto commerciale in grado di assorbire 1 milione di tonnellate di CO2 al giorno.

Il tuo cervello ha bisogno di amici!

Se non hai interazioni sociali il tuo cervello avrà un calo cognitivo.
Questa è la nuova scoperta fatta dalla Rush University Medical Center e scritta sul Journal of the International Neuropsychological Society.
La nuova scoperta è attestata su un campione di 1.138 adulti più anziani con un'età media di 80 anni. All'inizio dello studio, tutti i partecipanti erano privi di segni di deterioramento cognitivo.
Tuttavia, dopo una serie di test, coloro che erano socialmente più attivi hanno mostrato tassi di riduzione del declino cognitivo, in media, coloro che avevano i più alti livelli di attività sociali (il 90 %) hanno solo un quarto del tasso di declino cognitivo sperimentato su individui socialmente attivi.

martedì 26 aprile 2011

Le città sostenibili sono dietro l'angolo!


Il laboratorio nazionale per le energie rinnovabili e il dipartimento per l'high tech americani, stanno costruendo il più grande centro di sviluppo ad impatto zero del mondo, grande 20.438 metri quadrati ed ospiterà circa 800 lavoratori.
Per creare una struttura che non consuma più energia di quanta ne produca in un anno, gli ingegneri dietro il complesso di uffici hanno tenuto conto sia delle tecnologie del futuro e le pratiche costruttive del passato.
L'edificio composto in gran parte da materiali riutilizzati e sofisticati daranno la minore dispersione di calore possibile, verrà costruito in modo da essere illuminato maggiormente dalla luce solare, orientandolo nel modo migliore possibile ed arieggiato costantemente grazie alla conformazione datagli, Il clima interno è ulteriormente controllato con un sistema radiante che utilizza tubi dell'acqua incorporati nel pavimento per far circolare acqua calda o fredda, ma questo progetto benché straordinario, già è stato superato dal cinese "Sun Dial"  grande 74.322 metri quadrati e dalla Masdar Cityla prima città sostenibile ad impatto zero, costruita negli emirati arabi uniti 

Condividi tutto, anche la tua auto!

In tutto il mondo, ci sono oltre un miliardo di automobili, e negli Stati Uniti solo, più di 250 milioni, di quelle macchine sono ferme il 93% del tempo in vialetti e parcheggi.
Combinando l'altruismo per viaggiare di CouchSurfing e l'iniziativa green per il trasporto di Zipcar, stanno nascendo sempre maggiori aziende che promuovono la condivisione delle proprie auto, già le aziende Buzzcar in Francia e Getaround di San Francisco mettono a disposizione il car sharing, ma come funziona?

Inghilterra, stazioni per ricariche wireless auto elettriche


Il Progetto HaloIPT lanciato in Inghilterra prevede stazioni wireless per ricaricare la vostra auto elettrica disseminate in tutta la nazione. 

lunedì 25 aprile 2011

L'agricoltura Aereoponica: obiettivo da puntare

L'agricoltura idroponica si è rivelata un metodo alternativo per coltivare piante è soprattutto più efficiente del classico metodo, ma oggi gli studiosi puntano su una tecnologia più efficiente: l'agricoltura aeroponica.

domenica 24 aprile 2011

Telaio di auto in carbonio modellabile i meno di un minuto

La casa giapponese Teijin ha annunciato di aver scoperto una tecnologia di produzione per telai di auto di plastica rinforzati in fibra di carbonio (CFRP) pronti per la messa in produzione, il telaio può essere modellato in meno di un minuto, questo vuol dire che appena avete finito di leggere questo post già sarà pronto. Hanno inoltre lanciato un modello di auto che pesa solo 47 Kg, che ha una velocità di 60 km/h ed un'autonomia di 100 km.

Buona Pasqua Mitraica a tutti!


Vi auguro una felice Pasqua Mitraica, in ogni cosa che faccio o dico ci deve essere la massima accuratezza delle fonti

venerdì 22 aprile 2011

Vivere in una fabbrica di energia

Ecco qui la Torre solare-eolico da 10 MW, dove è possibile vivere al suo interno. La forma ad 'A', ed i suoi 400 metri di altezza, fanno si che possa produrre fino a 10 volte l'energia in più di cui ha bisogno, abbastanza per alimentare 4.000 abitazioni.

Mega turbine eoliche da 20MW


Le turbine eoliche tradizionali hanno una resa massima di 5-6MW l'una, invece il Risø National Laboratory per le energie sostenibili, è la Technical University della Danimarca (o Risø DTU), hanno messo a punto un progetto di una mega turbina eolica da 20MW, questa infatti dalle dichiarazioni degli scienziati, avrebbe come novità una tecnologia innovativa che prevede la modifica dei margini delle pale, hanno implementato inoltre una nuova tecnologia usata per gli aerei, che attraverso misurazioni laser aumenterebbero l'efficienza di queste, e analizzando anche le condizioni dei venti.
Il costo delle pale non è esorbitante, infatti prevedono che questa modifica porterà un massimo del 15-20% in più rispetto alle pale convenzionali, ma il risultato è nettamente superiore e ne vale assolutamente la pena!

giovedì 21 aprile 2011

Google crede anche nel vento!

Dopo l'investimento per un parco solare da 392 MW, Google si appresta ad investire anche nell'energia solare.

Infatti l'azienda di Mountain veiw ha recentemente annunciato un investimento di circa 100 milioni di dollari a supporto di Shepherds Flat Wind Farm, una centrale eolica in corso di allestimento presso Arlington, in Oregon, che una volta ulitmata risulterà essere il più grande impianto eolico al mondo.
L'impegno di Google fa parte di un pacchetto di investimenti al quale partecipano altre imprese, una volta completato nel corso del 2012 e reso pienamente operativo, Shepherds Wind avrà una capacità di 845MW ed una erogazione annua di 2 miliardi di kWh, fornendo energia elettrica ad oltre 235 mila abitazioni, si va avanti 

La Lito Sora: grande, cattiva, e alimentata a batteria.

Ecco pronta un altro gioiello meccanico alimentato a batterie, la Lito Sora, moto dotata di un autonomia di 300km, una velocità di 200 km/h e tempi di ricarica di 8 ore (a batteria esaurita), optional molto interessante è il grosso display in touch screen con GPS integrato, il costo è pressappoco identico a quello di una moto superbike giapponese, è da notare inoltre l'incredibile risparmio di benzina e la quasi totale assenza di manutenzione, infatti nei motori elettrici non scorre olio, non vi sono valvole e quant altro, quindi doppio risparmio, per ulteriori info andate nelle specifiche,

mercoledì 20 aprile 2011

A day in ©orporation


Ho avuto la fortuna di partecipare ieri ad un convegno organizzato da una società legata all apporvvigionamento energetico, in un lussuoso hotel, con tanto di aperitivo, break e quant altro.

Wikileaks sulla criminalità italiana


Un nuovo cavo arriva nei meandri di Wikileaks e parla di noi, cosa già risaputa da noi sicuramente, ma da questi rapporti si evince che la nostra opinione non è positiva neanche in merito alla criminalità e alla poderosa battaglia che il governo dice di aver ingaggiato, possibile che si notino le perdite solo in uscita e non si pensi a prevenire la criminalità a monte

martedì 19 aprile 2011

Le illusioni generate dal marketing moderno

I ricercatori dell'università del Missouri hanno condotto uno studio secondo cui le persone credono che acquistando un prodotto, possa cambiare la loro vita, o magari accrescere la propria autostima.
Marsha Richins, Myron Watkins distinti professori di Marketing del Trulaske College of Business, hanno collaborato a questa scoperta che tutti noi almeno una volta nella vita ci ha fatto cadere nell'illusione consumistica.

lunedì 18 aprile 2011

Creati pannelli solari trasparenti

Dopo Svariati tentativi i ricercatori del MIT sono riusciti a produrre una cella fotovoltaica completamente trasparente in modo da incorporarle nelle finestre di case e grattacieli, i tentativi passati furono accantonati per diversi motivi tra cui la scarsa efficienza energetica pari all'1%, oppure perchè non erano completamente trasparenti.
Ma oggi sono riusciti ad inventare questa straordinaria tecnologia che ha messo a disposizione celle trasparenti che hanno una resa del 12%, e assicurano che i costi saranno notevolmente inferiori ai pannelli solari odierni, siamo solo all'inizio...

Intervista a Silvano Agosti


I suoi interventi sono sempre belli...

domenica 17 aprile 2011

Vittorio Arrigoni risponde a Roberto Saviano


Questa è un'eredità lasciataci da Vittorio Arrigoni, attivista dell International Solidarity Movement, morto pochi giorni fa a Gaza dopo un rapimento subito da una cellula di terroristi estremisti,  nel video sopra mosse una critica allo scrittore Roberto Saviano sulla sua amicizia verso Israele ed in particolare nei confronti di Shimon Peres, presidente di Israele premiato con un nobel per la pace, che ha i trascorsi di un criminale di guerra.
Vittorio è stato uno dei pochi a mettere in risalto l'impatto umano che ha la guerra nella striscia di Gazadei bombardamenti di Israele e di Hamas, una guerra che guardando questi due bambini nessuna delle due fazioni vuole, allora perché c'è? Semplicemente perchè la guerra è il racket legale che muove più soldi di tutti gli affari illeciti nel mondo, in cui le vincite sono in soldi e le perdite sono in vite umane; non schieriamoci solo da una parte, poiché le vittime sono su entrambi i fronti e la pietà di parte non esiste!
Non tutti gli ebrei per fortuna sono per i combattimenti, infatti c'è un vasto schieramento di persone, i cosiddetti Shministit, ragazzi ebrei che rifiutano ogni tipo di violenza che muove lo stato di Israele e talvolta condannati per non essersi arruolati nell'esercito, hanno lanciato questa petizione per dire basta a questi scempi, guardate il video e aderite.
Questi ragazzi muoiono tutti i giorni e rimanere divisi tra filo israeliani o filo palestinesi non farà mai smettere questa inutile guerra, pretendiamo unità e rifiutiamo qualunque istituzione sia schierata.

Ciao Vik!  :,(

FAQ 1. Che cos'è il Venus Project?


Prima FAQ su cosa è il Venus Project, modello di società che noi del Movimento Zeitgeist vorremmo proporre in alternativa all attuale modello basato su consumismo inutile e dannoso, lavori inutili, ripetitivi e pericolosi, contro la moneta che divide, inibisce il potere e genera ingiustizie, giochi di potere, differenze tra individui e stratificazione sociale, contro i combustibili fossili in nome di un economia basata sulle risorse e delle tecnologie attuali che potrebbero da domani mattina rifornire di energia pulita il mondo! Oggi viviamo in un mondo dove su un piatto c'è un economia monetaria che virtualmente tende allo sviluppo infinito e sull altro abbiamo un pianeta con risorse finite, fino a quando avremo gli occhi chiusi?
"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Mahatma Gandhi.

Moving Forward!

giovedì 14 aprile 2011

Piante coltivate senza sole!


Ricordate quando parlai delle nouve tecnologie per sfamare il mondo come:  Idroponica, Aeroponica e Aquaponica, bene ora in Olanda hanno scoperto e inventato un nuovo tipo di coltivazione senza l' uso del sole, esatto avete capito bene, la fonte di luce solare infatti viene sostituita da LED, nel video sopra citato possiamo vedere coltivazioni di peperoni, basilico, banane e fragole coltivate decine di metri sotto terra, quasi completamente automatizzate; subito in superficie un bel supermercato che distribuisce i prodotti freschi risparmiando petrolio per i trasporti, l'acqua viene sempre riciclata e la temperatura rimane costante. I LED sono stati programmati per accendersi e spegnersi nell orario più favorevole allo sviluppo delle piante, senza sprechi e dando la giusta dose di irraggiamento.
La PlantLab si sta adoperando per la costruzione di quattro piani, 1.300 metri quadrati di complesso per promuovere la loro ricerca. Loro affermano che la luce solare è completamente inutile per il processo di crescita dei vegetali, perché le piante hanno solo bisogno di determinate lunghezze d'onda. Essi credono anche che un impianto di 93 metri quadrati sarebbero in grado di fornire 200 grammi di frutta e verdura ogni giorno per una città di 140.000 persone. Siamo pronti a mangiare il futuro?

mercoledì 13 aprile 2011

La storia delle cose


Interessante documentario che spiega molto chiaramente come è strutturata la nostra economia di mercato e come essa danneggi noi ed il pianeta, dopo averlo visto è chiaro ormai che bisogna passare ad un economia basata sulle risorse, andate nella sezione open your mind per vedere altri documentari del genere

martedì 12 aprile 2011

Ultime novità interessanti


  1. Ecco il secondo appuntamento nel Tg dell'emittente RT, del regista e fondatore del Movimeto Zeitgeist Peter Joseph, che parla delle conseguenze derivate dal sistema monetario, in particolare della criminalità, Peter dice "Perche un ragazzo ti ruba l'auto quando gliene potremmo dare una tutta sua?"

Basta poco...


Ci sono voluti solo 4 euro per realizzare questo striscione, il resto è stato aiuto volontario di chi ha     plastificato la carta e dei 2 gentili ragazzi che lo hanno affisso proprio sopra la spazzatura della mia ormai deturpata città, dobbiamo stimolare sempre di più la curiosità delle persone, avrei potuto mettere vaffanculo Silvio o Bassolino, ma a cosa sarebbe servito?
Non dividiamoci, è questo quello che vogliono, invece dobbiamo unirci sempre più, dando modo alle persone di apprendere le soluzioni che la tecnologia ci mette a disposizione per ovviare i problemi odierni, che sono solo di natura tecnica e non demoniaca!
L'empatia umana è alla base del nostro sviluppo e noi attraverso questa disintegreremo il sistema, basta poco, ognuno nel suo piccolo può far qualcosa di positivo, su internet, in televisione, in radio, nelle scuole e per strada il Movimento Zeitgeist, sta spianando giorno dopo giorno la strada per convertire la nostra economia monetaria, e la nostra società in un economia basata sulle risorse, nel rispetto della natura e di tutti gli esseri che la compongono.

Passate parola e Moving Forward !

Riunione ufficiale Zeitgeist Napoli 16-04-2011


Riunione ufficiale Zeitgeist Napoli

Non sai cos'è il MZ? Clicca qui

Abbiamo pensato di cambiare orario per le riunioni, andate qui per votare il sondaggio http://www.polljunkie.com/wKA95A/Poll11071.aspx 

Mappa per raggiungerci: http://goo.gl/C3cj3
Porta un amico con te ed iscriviti!

Siate Puntuali! 


Iscrivetevi per essere sempre aggiornati


Vincenzo Barbato, coord. Movimento Zeitgeist Napoli

In arrivo a Napoli cibi radioattivi provenienti dal Giappone

Fate Girare!
FONTEhttp://www.lunaset.it/news.aspx?news=1467



Il partito del commissario regionale Borrelli ha distribuito materiale contro il nucleare
I Verdi della Campania e alcuni docenti di Veterinaria lanciano un allarme: “Sono in arrivo nel Porto di Napoli cibi radioattivi surgelati provenienti dal Giappone e introdotti nel mercato tramite la camorra” ha detto Francesco Emilio Borrelli, commissario regionale dei Verdi. Oggi hanno tenuto un'iniziativa pubblica per “ricordare il disastro nucleare di Fukushima e il dramma del terremoto giapponese a distanza di un mese”. I Verdi hanno distribuito materiale contro il nucleare e hanno allertato l'opinione pubblica “sul possibile arrivo di cibo contaminato in Italia e sulla realizzazione del sito nazionale di scorie nucleari nella provincia di Caserta”.

lunedì 11 aprile 2011

Il potere delle parole


Questo video aiuta a comprendere quanto siano importanti le parole, queste possono cambiare davvero il mondo, spesso sono state utilizzate per far propaganda, per giustificare atti atroci, ma ci sono stati uomini come Gandhi, Krishnamurti, Luther King ed Einstein che con le loro parole hanno rivoluzionato il pensiero umano, è da loro che dobbiamo cogliere il significato e l'essenza stessa della nostra presenza qui.
Aiutiamoci, non distruggiamoci, perché il dolore derivato dalla violenza coglie tutti prima o poi...

sabato 9 aprile 2011

Verbale riunione ufficiale Zeitgeist Napoli, 09/04/2011



 

Verbale riunione ufficiale Zeitgeist Napoli, 09/04/2011
  • Gentile concessione di Davide per la concessione di una sala nel comune di Villaricca per una conferenza, ne organizzeremo a breve una.
  • Distribuzione brochure del Movimento.
  • Flash mob saltato a causa del monnezza day e no nucleare (data da definirsi)
  • Interviste radio quasi ultimate

Se hai domande da rivolgere alla comunità napoletana vai su:

Vincenzo Barbato, coord. Movimento Zeitgeist Napoli

I neuroni specchio, ecco come ci siamo evoluti

Ecco come funziona la nostra socialità, la differenza tra la nostra specie e il resto del regno animale non è solo il pollice opponibile, ma la capacità di condivisione e di apprendimento reciproco che fa evolvere invenzioni e tecnologie che ci consentono di alzare lo standard di vita, vi consiglio di prestare attenzione a questo video

venerdì 8 aprile 2011

Vivere senza soldi?


Living Without Money - trailer from Without Money on Vimeo.

Il documentario Vivere senza soldi segue la storia di Heidemarie Schwermer, ex insegnante e psicoterapeuta tedesca che un giorno decide di liberarsi dell’uso dei soldi per abbracciare una vita basata sullo scambio di favori.
Ecco un altra dimostrazione che i soldi sono così innaturali che chi sceglie di non usarli più riesca a vivere meglio, Heidemarie infatti spiega che adottare questo stile di vita l'ha liberata la da stress, e si gode la condivisione di favori che attua con chi la ospita viaggiando tra Svizzera, Germania, Austria ed Italia, non è una barbona e vive in modo dignitoso.
Perfino il progetto è stato finanziato e realizzato grazie dalla più grande piattaforma creativa del mondo per filmaker, Kickstarter, che grazie alle donazioni degli utenti hanno permesso che questo progetto passasse dalla carta alla pellicola, make free your world!

giovedì 7 aprile 2011

La ricchezza uccide l'umanità


C'era la famosa credenza popolare che definiva i ricchi come la categoria sociale più felice e meno stressata, difatti anche la canzone "chi ha tanti soldi vive come un pascià" che conosciamo benissimo dava a tutto l'immaginario collettivo questa visione, invece si è dimostrata errata.
La BBC ha condotto uno studio che ha dimostrato un enorme incremento dei farmaci anti-depressivi di oltre il 43% negli ultimi 4 anni nel Regno Unito tradotto in 23 milioni all'anno di spese in più, questo aumento dovuto al forte stress è derivato dal sistema monetario che ha messo in crisi il mondo intero, e dal lavoro che in tutti i paesi automatizzati è sempre meno presente, inoltre i tagli che il governo inglese ha imposto sulla sanità e sulle "talking therapy" hanno accentuato il fenomeno. 

Riunione Zeitgeist Napoli+Flash mob


Ora
sabato 9 aprile · 10.30 - 12.30

Luogo
Via Benedetto Croce 38, Napoli

Creato da

Maggiori informazioni
Mappa per raggiungerci: http://goo.gl/C3cj3
Scaletta dei programmi da affrontare: Interviste e flash mob: http://goo.gl/FuliF

Porta un amico con te ed iscriviti!
Gruppo fb: http://goo.gl/IhDyd
Pagina fb: http://goo.gl/Ac98S
Siate Puntuali!

martedì 5 aprile 2011

La scarsità benedetta



La scarsità non esiste, ma viene creata affinché ci sia mercato, leggete questo interessante articolo

Tratto da ZeitNews (tradotto con Google )
La teoria economica si assume la scarsità di risorse come una premessa importante, e vi è un consenso generale che le scarse risorse assegnate sono meglio per mezzo di un mercato. Tuttavia, una nuova tesi di dottorato presso l'Università di Göteborg, in Svezia, mostra che ci possono essere soluzioni alternative al problema di allocazione.

Flash mob Free Zeithugs | Movimento Zeitgeist Napoli




Dopo la riunione del Movimento Zeitgeist Napoli, che si terrà alle 10:30 a via Benedetto Croce 38, Napoli (non fate tardi!), ci esibiremo in un falsh mob del tipo frozen e intratterremo una sessione di abbracci gratuiti, una delle poche cose che ancora che lo sono, distribuiremo anche delle brochure del movimento.

sabato 2 aprile 2011

Il 7%

Si stima che il 93% delle persone non inoltrera' questo messaggio. Se fai parte del 7% che lo fara' invialo con il titolo: 7%.

Un sant'uomo ebbe un giorno da conversare con Dio e gli chiese :

Signore, mi piacerebbe sapere come sono il Paradiso e l'Inferno.

venerdì 1 aprile 2011

La rivoluzione del trasporto


Siccome credo che la mobilità più efficiente sia quella che permette di spostarti di meno, o quantomeno più velocemente possibile e senza arrecare stress derivato da traffico, che personalmente ritengo una delle cose più brutte della vita cittadina.

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...