martedì 9 agosto 2011

Londra: quando la società non ha più soluzioni


Il premier britannico Cameron è stato molto chiaro, ha riferito che la legge si abbatterà con forza su questi rivoluzionari che hanno causato ingenti danni, che si tradurrà in altra violenza da parte delle forze dell'ordine, arresti e tante altre cose a cui già abbiamo assistito, ma chi sono questi rivoluzionari, terroristi, jihadisti? No, sono delle persone cresciute in un ambiente non tutelato da niente e nessuno, e con poca istruzione, dove regna lo spaccio come unica fonte di reddito.
La situazione londinese è la prova concreta che disoccupazione e malessere economico provocano violenza, e 2 morti, lo studio Merva-Fowles ne parlava negli anni '90, oggi possiamo vederlo di persona che nei quartieri dove regna disoccupazione, ignoranza e maleducazione accade ciò, è semplicemente logico.
Il problema è questo, ma sono queste le misure per combattere tali eventi?
Se analizziamo la storia e notiamo le stesse dinamiche capiremo che non è la soluzione, vi rimando a questi video che spero potranno rendere più comprensibile ciò che voglio intendere, ovvero che un alternativa concreta esiste, si chiama economia basata sulle risorse, presa dal Venus Project ideato Jacque Fresco, aldilà della politica odierna e dalle logiche del profitto, con l'eliminazione dei lavori inutili, noiosi e ripetitivi

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...