sabato 23 luglio 2011

Oslo: la crisi anche lì è giunta


Per un paese dove la polizia gira disarmata un attentato del genere è uno shock, non è stato un musulmano o un membro di Al Quaeda ma un norvegese doc, frustrato, ignorante e fondamentalista cristiano che accecato dalla pazzia ha soppresso 91 persone innocenti, di chi è la colpa? Della società (ovvero noi) che non prende coscienza della realtà e la migliora o delle istituzioni che ci "manovrano"?

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...