giovedì 21 luglio 2011

Il replicatore di Star Trek è realtà


Ricordate le stampanti 3d?
Bene ora esse fanno sembrare Star Trek roba antiquata, infatti il replicatore usato nella serie è stato riprodotto nella realtà, come funziona? Semplice, si prende un oggetto, lo si passa in uno scanner 3d, si passa il modello alla stampante e l'oggetto sarà replicato alla perfezione, oggi una stampante 3d costa 12.000€ e tra 10 anni ognuno di noi ne avrà una in casa, per un mondo proiettato verso l'eco sostenibilità è un grande passo, ma  le conseguenze nel sistema monetario e commerciale saranno disastrose, via negozi, via commessi, via affitti, via luoghi occupati, via petrolio, via perdita di vita a fare cose inutili, tutto si farà in casa, ognuno si assemblerà tutto senza muoversi o scomodare corrieri, a questo punto quale strada si sceglierà, quella della razionalità o quella del lavoro a tutti i costi?
Le corporations ragionano con razionalità e questo comporterà l'autodistruzione del sistema stesso, che ve ne pare, tante rivoluzioni per scoprire che i nostri stessi "nemici" si stanno suicidando.

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...