giovedì 7 luglio 2011

Auto alimentare gli edifici? Da oggi è possibile


Cosa succede se le finestre di un edificio potrebbero servire come pannelli solari per produrre energia?
Se lo sono chiesti i componenti del Pitagoras Solar Project, che hanno messo a punto un nuovo modo di pensare la produzione di energia ideando delle celle fotovoltaiche PVGU modulari, trasparenti e ad alta densità, che fungono da finestre e che diminuiscono la temperatura interna delle stanze di edifici e grattacieli isolandolo egregiamente, facendo si che aumenti il risparmio energetico.
Questo offre un nuovo livello di flessibilità di progettazione per le industrie architetturali, edilizie e ingegneristiche, consentendo la creazione con un buon rapporto costo-efficienza (non intaccando l'estetica) di auto alimentare gli edifici. Applicazioni dei prodotti attualmente disponibili includono facciate continue e lucernari. 
Le celle sono molto più efficienti dei normali film sottili arrivando a produrre 200.000 kW/h l'anno su un edificio di 70.000 metri quadrati rispetto ai 50.000 kW/h l'anno delle celle di vecchia generazione.
Per ulteriori informazioni, visitare il sito. http://www.pythagoras-solar.com

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...