giovedì 16 giugno 2011

Nucleare vs Eolico, chi è più affidabile?

Un sacco di critici affermano che l'energia eolica non è affidabile. Il video energia eolica sopra tuttavia, sottolinea le differenze tra variabilità tra energia eolica ed energie tradizionali. Paul Gipe del Wind-Works recentemente è entrato in questo argomento in modo più dettagliato rispetto al nucleare.I critici dell eolico spesso dicono che l'energia in questione sia troppo "inaffidabile" per generare gran parte dell'energia elettrica di una nazione, e suggeriscono che il carico di base abbia bisogno dell "affidabilità" delle  altre fonti come il nucleare.
Mentre il vento è una risorsa "variabile", cioè il vento non sempre spira e quando lo fa non ha sempre la stessa forza, il vento è molto più affidabile, infatti è abbastanza prevedibile in archi temporali lunghi, soprattutto da un anno all'altro.
Al contrario, l'energia nucleare è "affidabile" fino a quando non diventa come la centrale nucleare di Fukushima.
Ma il fallimento di Fukushima con il terremoto e lo tsunami nel marzo del 2011 non è l'unica cosa che ha sconvolto l'uscita nucleare, nonostante la reputazione di energia nucleare i dati energetici di Fukushima erano tutt'altro che affidabili negli ultimi quattro decenni, Gipe scrive:
Prendete il reattore 6 ad esempio, l'unità più moderna, nel 2004 la generazione fu ridotta da 4,6 TWh del 2003 a 1,1 TWh, e nel 1997 mentre la produzione andava oltre i 9 TWh, allo stesso modo il reattore 5 ridusse la produzione elettrica da 6,2 TWh del 1999-1,6 TWh del 2000.


Ma non solo, la produzione di energia variava significativamente da un anno all'altro per tutti i reattori, in più la chiusura di sicurezza a Fukushima dell'unità 1 tagliò la produzione di due terzi tradotti in quasi 20 TWh da 2002 al 2003, non fece ritorno a livelli normali fino al 2007.
La produzione tedesca di energia eolica invece è stata molto più stabile da un anno all'altro rispetto a Fukushima 1, negli ultimi due decenni la generazione eolica è sempre più aumentata nel sistema elettrico tedesco, oggi le turbine eoliche in Germania generano elettricità quanto l'intero complesso Fukushima 1 al suo apice.


Ora, sono sicuro che gli appassionati nuclearisti indicheranno che questi sono esempi specifici che non colgono tutta la storia, ma penso che questi sono due esempi specifici che ben meritano una visita per una serie di motivi.
Mentre l'energia eolica potrebbe non essere così affidabile in tutto il mondo come in Europa, poiché ha aperto la strada per l'installazione eolica su scala relativamente grande, e la sua integrazione nella rete in maniera relativamente efficiente, in altri paesi invece pensano a migliorare le tecnologie di trasmissione e di accumulo di energia elettrica, arrivando al livello di affidabilità europei.
Se il Giappone non riesce a gestire una centrale nucleare e la produzione elettrica, non è un buon segno per l'industria.
Inoltre non dimentichiamo che nei disastri che hanno colpito il Giappone, le turbine eoliche  sono rimaste illese

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...