sabato 14 maggio 2011

Ogni anno vengono buttate 1,3 miliardi di tonnellate di cibo inutilmente!



Circa un terzo del cibo prodotto nel mondo ogni anno, circa 1,3 miliardi di tonnellate, per l'alimentazione e l'agricoltura viene perso o sprecato, le Nazioni Unite lo hanno riferito la settimana scorsa.



Data la limitata disponibilità di risorse naturali, è più efficace ridurre perdite di cibo che aumentare la produzione alimentare, al fine di nutrire una crescente popolazione mondiale , sottoscrive la FAO in un rapporto.
Infatti la quantità di cibo perduto o distrutto ogni anno è equivalente a più della metà del raccolto annuale di cereali del mondo.
Quasi 925 milioni di persone nel mondo soffrono la fame, ed il problema principale sono principalmente le perdite di cibo, per esempio, cattivi raccolti e la carenza di infrastrutture, e nei paesi industrializzati, il problema grave e che rivenditori e consumatori gettano nel cestino prodotti alimentari perfettamente commestibili.
La relazione ha rilevato che in Europa e Nord America i consumatori sprecano tra i 95 ed i 115 chilogrammi di alimenti ogni anno.
Nella foto in cima vediamo una donna pakistana che culla il suo bambino malnutrito in una tenda provvisoria in Sukkur, vivono in un mondo che ribadisco, getta inutilmente (perchè perso o sprecato) circa un terzo del cibo prodotto ogni anno, circa 1,3 miliardi di tonnellate.
La relazione ha rilevato che nel settore del commercio al dettaglio vi è stato un eccesso di enfasi sulla apparenza del cibo, ovvero in parole povere, se la carotina non è perfettamente dritta e perpendicolare al suolo non si acquista, ecco qui vediamo come la scarsità culturale sia evidente più che mai, inoltre, i sondaggi hanno dimostrato che i consumatori nei paesi ricchi sono generalmente incoraggiati ad acquistare più cibo di quanto in realtà abbiano bisogno.
I dati sono contenuti in un rapporto commissionato dalla FAO presso l'Istituto svedese per le biotecnologie alimentari e per "Save Food!"
Quando leggo certe notizie e penso alle tecnologie create per sfamare il mondo mi viene da piangere, ma soprattutto quando leggo di certi sprechi, non posso pensare le vite che potremmo salvare solo semplicemente non sottostando a certi target insulsi generati dal maketing pubblicitario, d'ora in poi vi chiedo di impegnarvi a non sprecare cibo e non comprare più cibo di quanto non vi serva in realtà, con piccole azioni rendiamo il mondo migliore!

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...