sabato 28 maggio 2011

Il Sud Africa può andare al 100% rinnovabile, ecco come

Un nuovo rapporto pubblicato da Greenpeace dimostra come il Sudafrica sia il paese che può andare al 100% rinnovabile. L'Energy [R]evolution è un progetto pratico e dettagliato per ridurre le emissioni di carbonio, in sostituzione di combustibili fossili, energia nucleare con energia rinnovabile, e di crescita per l'economia", Greenpeace ha annunciato questa settimana. "E 'uno dei piani per risolvere le necessità del paese, per la sicurezza energetica e dare un futuro energetico sostenibile"
Passando alle energie rinnovabili e investire in efficienza energetica, in Sud Africa si creerebbero 150.000 nuovi posti di lavoro nei prossimi 20 anni. 
Le energie rinnovabili sono pronte per l'adozione su larga scala, e può partire in un luogo come il Sud Africa, infatti gli esperti presso l'Istituto di termodinamica tecnica presso il Centro Aerospaziale Tedesco (DLR), l'Istituto olandese Ecofys, l'Istituto per la Sustainable Futures (Sydney), e la European Renewable Energy Council hanno lavorato sulla relazione con Greenpeace.
Il piano messo avanti offre l'indipendenza del Sud Africa da un mercato fluttuante e volatile globale, diminuirebbe il debito nazionale, creando posti di lavoro e tutelando scarse risorse naturali come l'acqua, ed infine proteggere l'ambiente per le generazioni future, che altro si può chiedere?

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...