venerdì 31 dicembre 2010

La biomassa ideale!

Sono queste le biomasse che dovrebbero circolare, non quelle proposte dalle industrie che fabbricano inceneritori dannosissimi  alla salute che provvedono al disboscamento le foreste per fare l' olio di palma!

mercoledì 29 dicembre 2010

Wikirebels capitolo 1 - La nascita dei wikirebels

Come giudichi l'accordo di Mirafiori?

L’accordo voluto da Marchionne e firmato solo da Fim e Uilm prevede, a fronte della promessa di investimenti, la possibilità per l'azienda di ricorrere a turni di 10 ore al giorno, un uso più massiccio di straordinari obbligatori, la diminuzione dei minuti di pausa, ma soprattutto l’abrogazione dell’elezione dei rappresentanti dei lavoratori, sostituiti da “rappresentanti” nominati solo dai sindacati che firmano l’accordo, e il licenziamento per i lavoratori che scioperassero anche contro un solo punto dell’accordo.
Vota il sondaggio

venerdì 24 dicembre 2010

Podcast Zeitgeist Italia: 19 dicembre 2010

Podcast, non sai cos'è un podcast? clicca qui

News
- Confermate molte proiezioni di Zeitgeist: Moving Forward! Aosta, Bergamo, Amelia, Napoli, Roma. Al momento siamo i primi al mondo! http://zeitgeistitalia.org/zeitgeist-iii
- Lanciato ZeitNews, sito di scienza e tecnologia in salsa Movimento Zeitgeist http://zeitnews.org
- Lanciato il blog ufficiale del Movimento Zeitgeist internazionale: http://thezeitgeistmovementblog.wordpress.com
- Aperta la sezione "Musica" http://zeitgeistitalia.org/musica
- Matthew Bellamy dei "Muse" promuove Zeitgeist nella sua pagina di myspace. Quindi, alla fine, myspace ha qualche utilità. http://goo.gl/XDqrI
- Intervista a Peter Joseph su Zeitgeist: Moving Forward e Zeitgeist 4 http://goo.gl/5p4ms
- Economic Hitman http://youtu.be/n7Fzm1hEiDQ
- Pyramids of Waste (2010), AKA The Lightbulb Conspiracy - Planned obsolescence documentary http://goo.gl/8mLLu
L'angolo della scienza con Federico
- Small Fujitsu Device Harvests Both Solar and Thermal Energy http://goo.gl/orFzp
- Stem Cell Transplant Cures HIV In 'Berlin Patient' http://huff.to/gUA2OO
- Rilasciato Google Body Browser http://bodybrowser.googlelabs.com
- Free online library of images, videos, and animations of cells now available http://cellimagelibrary.org
- Open Microscopy http://openmicroscopy.org
- Project based learning http://youtu.be/LMCZvGesRz8
- IBM Watson http://youtu.be/FC3IryWr4c8
- Science's breakthrough of the year: The first quantum machine http://goo.gl/Vyl4E
- Solar Roadways, autostrade solari http://www.solarroadways.com/intro.shtml
Report
- GdL Grafica e video - Paolo
- GdL Programmazione - Andrea
- GdL Musica e Arte - Florindo
Domande e rispote
- Movimento Zeitgeist e donazione del tempo
Ogni due domeniche, ore 21:30, incontro via chat Zeitgeist Italia per tutti gli attivisti che vogliono darsi da fare. Qui trovate le istruzioni per connettervi:
http://zeitgeistitalia.org/podcast

venerdì 17 dicembre 2010

mercoledì 15 dicembre 2010

martedì 14 dicembre 2010

Passaparola, lunedì 13 dicembre 2010

Senza quei tre voti l'Italia sarebbe cambiata?


Bellissimo discorso di Di Pietro, ma se anche la sinistra tornasse al governo chi ci sarebbe?

D'Alema?

Violante?

Fassino?

o Vendola?

Io non trovo risposte, e voi?

lunedì 13 dicembre 2010

Vi conviene contrastare la salute?

Neanche le mamme vulcaniche hanno impietosito le forze del (dis)ordine dal manganellare, unico motivo? Voler entrare tutti insieme nella discarica più famosa d' Italia a Terzigno, una discarica in un oasi naturale protetta, il parco nazionale del Vesuvio, un altro pezzo d orgoglio deturpato dalla mala politica (Bertolaso Iervolino Bassolino ed ora Caldoro) e dagli affari delle aziende come l' Impregilo, il governo non si sa che fine farà ma qui le persone si ammalano e si ammaleranno ancora senza sosta.
Venire qui e come uscire fuori dall' Italia e ritrovarmi in una città semi-fantasma dove la puzza di spazzatura è così forte e così estesa in tutto il paese da non potersi abituare, è una vergogna che la polizia pagata da noi stia contro di noi, non si rendono conto che mettendosi contro la gente fanno del male anche ai loro figli, oppure se lo sanno purtroppo non depongono le armi perché altrimenti non li farebbero mangiare, è una sfida farli crescere e cercare di non farli ammalare di cancro nello stesso tempo, quale delle 2 prevarrà?
La politica deve capire che loro sono per il no, e noi per i si, proposte ma non proteste, ma insieme ai media appare sempre la loro versione! facendoci sembrare i soliti comunisti facinorosi che sanno solo usare la violenza, per una buona volta ascoltateci! lo stiamo facendo anche per voi e per le vostre famiglie!

domenica 12 dicembre 2010

Maternità Precaria (Prima Parte)


Da Current Tv
Il Governo italiano punta da sempre sulle famiglie, promuovendo iniziative che vanno dal marketing pubblicitario, al Family Day, fino alle promesse dei partiti che hanno la durata di una campagna elettorale. La verità è che mettere al mondo un figlio nel nostro Paese è una scelta complicata, poco sostenuta dalle scelte politiche e, troppo spesso, ostacolata dal mercato del lavoro.

giovedì 9 dicembre 2010

Podcast Zeitgeist Italia: 5 dicembre 2010



Podcast

Non sai cos'è un podcast?
Trentasettesimo incontro teamspeak, 5 dicembre 2010
News:
- Zeitgeist: Moving Forward, press kit in italiano e condizioni di proiezione (sottotitoli, doppiaggio)
- Zeitgeist: Moving Forward, proiezioni nei cinema italiani
- Megliette e felpe del Movimento Zeitgeist http://www.zeitgeistitalia.org/node/1522
L'angolo della scienza con Federico:
- The Venus Project Is Closer Than We Think http://shar.es/XH2vv
- Japan’s Robot Picks Only the Ripest Strawberries (video) http://goo.gl/Vlh5P
- Researchers discover a way to simultaneously desalinate water, produce hydrogen and treat wastewater http://goo.gl/oGQgj
- Harvard scientists reverse the ageing process in mice – now for humans http://goo.gl/ZePP5 (smentita Harvard Scientists Reverse Aging in Mice – Total Bullsh*t http://goo.gl/e0HLz)
Report:
- GdL Grafica e video - Paolo
Volantino del Movimento: http://img230.imageshack.us/img230/6074/volantinofront.jpg
Video “I due futuri”: http://goo.gl/jHlHh
- GdL Programmazione - Andrea
- GdL Traduzioni - Dario
- GdL Musica e Arte - Florindo
Rubriche:
- Il GdL grafica e comunicazione intervista Federico e Daniele sul simposio di Attigliano (15 min.)
Domande e rispote:
- Donazioni
Ogni due domeniche, ore 21:30, incontro via chat Zeitgeist Italia per tutti gli attivisti che vogliono darsi da fare. Qui trovate le istruzioni per connettervi:
http://zeitgeistitalia.org/podcast

mercoledì 8 dicembre 2010

Salviamo il soldato Assange! Firma la petizione

Julian Assange è stato arrestato il 7 dicembre, per accuse scandalose oltre che incredibili: un rapporto sessuale consenziente, un preservativo che non ha funzionato. La verità è un'altra: Assange è stato catturato come un micidiale terrorista (un «uomo che vuol distruggere il mondo», dixit il ministro Frattini) perché nella sua qualità di direttore di WikiLeaks ha fatto luce su politiche, misfatti, crimini che dovevano restare segreti, custoditi nelle segrete di cancellerie e ambasciate, inaccessibili all´opinione pubblica mondiale che sta prendendo forma nel web. Chiediamo che sia immediatamente liberato. Allo stesso modo chiediamo chiarezza sul caso di Bradley Manning, il soldato che rischia 52 anni di carcere per aver rivelato a WikiLeaks i crimini contro i civili commessi dall´esercito Usa in Iraq. I soldati che appaiono nei video da lui trasmessi a Wikileaks, colpevoli di massacri di civili, sono stati elogiati dal comando militare Usa per il loro «giudizio sensato».

Firma la petizione qui

giovedì 2 dicembre 2010

L'Italia dei Fede e delle Gelmini

 di Mariluna Bartolo e Matteo Marini

 "Il palazzo è un simbolo, come lo è l’atto di distruggerlo. Sono gli uomini che conferiscono potere ai simboli. Da solo un simbolo è privo di significato, ma con un bel numero di persone alle spalle fare saltare un palazzo può cambiare il mondo>>. Dal film “V per vendetta”
Gli studenti non stanno utilizzando delle bombe ma stanno combattendo con degli striscioni, e sono proprio i simboli del nostro Paese che stanno prendendo di mira. Sono riusciti ad occupare pacificamente la torre di Pisa, la Mole Antonelliana, A Napoli è stato occupato il rettorato della Federico II, A Palermo, invece è stato occupato sia il porto che la stazione centrale.Gli studenti vogliono solo preservare il diritto allo studio, un diritto sancito dalla Costituzione, innegabile ad ogni essere umano.
In un paese dilaniato da una casta che impera a tutti i livelli e in ogni ambito della vita di un cittadino, il popolo ormai – secondo i manifestanti – non ha più nessun potere. Le giovani generazioni hanno abbassato la testa, non riescono più ad urlare i loro diritti e pensano che tutto gli sia dovuto. Ma questi ragazzi, con i loro striscioni e le loro urla stanno svegliando l’Italia.
In questi giorni molti politici e noti giornalisti hanno commentato in modo dispregiativo le proteste dei professori e degli studenti.
Il ministro Gelmini ha scelto il suo canale Youtube per rivolgersi direttamente agli studenti invitandoli a non farsi strumentalizzare dai baroni e a non mescolare la protesta con quella dei centri sociali. Nel video il ministro ha ribadito la volontà di andare avanti nell’approvazione della riforma dell’università, “un provvedimento – ha detto – che finalmente pone fine agli sprechi, ai rettori a vita, ai concorsi truccati e ai fenomeni di nepotismo”.
“Si tratta – ha continuato – di un disegno di legge indispensabile per migliorare la condizione degli studenti all’interno degli atenei, un progetto che mette al centro gli interessi dei ragazzi, a partire dal merito e dal diritto allo studio”.
Cara signora Gelmini le vorremmo dire che noi non siamo gli unici studenti che non aderiscono ai centri sociali e allo stesso modo neppure gli studenti che sono scesi in piazza.
Non sempre tutte le persone che contestano il governo o la casta politica devono necessariamente essere schierate politicamente o appartenenti a gruppi estremisti.
“Guardate che cosa è accaduto – ha esordito il direttore del tg4, Emilio Fede commentando le immagini della protesta – Questi studenti sono arrivati anche mascherati, imbavagliati per entrare dentro palazzo Madama. Hanno ferito chi tentava di fermarli. Non è mai accaduto nella storia di una Repubblica democratica come la nostra – ha aggiunto – di violare quello che, senza ironia, può essere chiamato il tempio della nostra Costituzione: il Senato”.
Hanno fatto di tutto – ha incalzato la protesta può essere legittima, si possono chiedere vantaggi, si può chiedere che qualcosa vada modificato, ma fare quello che hanno fatto queste bande, perché sono delle bande, è inammissibile. Ci sono, cioè – ha insistito Fede - centinaia di ragazzi organizzati per manipolare la protesta e poi vedete – ha aggiunto, rivolgendosi ai telespettatori – berretti rossi, incappucciati. Cioè questa è gentaglia“.
“Io credo – ha continuato – che un popolo civile come noi siamo, quando si trova di fronte a queste situazioni dovrebbe intervenire e menargli perché questi capiscono solo di essere menati”.
Vorremmo dire al signor Emilio Fede che, in una società civile che si possa chiamare tale, il diritto alla protesta e ad avere un’opinione dovrebbe essere tutelato molto più dei meri interessi personalistici.
La nostra idea di società civile è evidentemente diversa dalla tua caro Fede perchè il diritto alla protesta e ad avere una propria opinione sono le fondamenta su cui si regge il tutto.
Colgo l’occasione per esprimerLe una mia opinione: il suo tg, per quanto possa essere ben organizzato, a mio parere è piuttosto fazioso.
In questa Italia ormai governata da teleschermi che condizionano le nostre scelte; che ha inibito le coscienze critiche individuali e che ci ha fatto chinare la testa, vorremmo ricordare che proprio in questo paese – dilaniato da una crisi economica, politica e sociale – ha dato alla luce grandi personalità politiche e intellettuali che hanno forgiato il nostro paese dal nulla. Allo stesso tempo vorremmo sottolineare il fatto che il nostro paese è in mano a quegli eroi di cui non si sa né il nome né la faccia..quegli eroi che giorno dopo giorno lavorano per il bene di tutti…quelle persone che – anche in questa situazione – portano avanti i valori fondanti della nostra patria.
Per concludere, ci rivolgiamo a voi, cari politici: è grazie anche a quegli studenti e a quei professori che stanno sui tetti delle scuole che la nostra Italia si risveglierà, finalmente…
MARILUNA BARTOLO e MATTEO MARINI

mercoledì 1 dicembre 2010

Uccidere il grande nemico: le banche


La grande rivoluzione per far valere i diritti non si basa più nell' andare per strada con armi provocando morti feriti ecc, sono cose vecchie, obsolete e soprattutto inutili.
Oggi il potere del mondo è detenuto dalle banche che comandano letteralmente i paesi e le vite dove albergano, prima c'erano le bastiglie, castelli, fortezze e palazzi reali da espugnare per ottenere indipendenza, oggi non più, il centro di potere si è spostato dalla politica/governi alle banche, quindi cosa fare per spezzare questa assurda situazione che ci rende schiavi? Dove pochi ricchi gestiscono le vite di molti poveri, ingabbiandoli con lavori monotoni ed opprimenti, talvolta sotto ricatto, impedendo la crescita culturale, intelletiva e privando gli uomini delle gioie più belle della vita, semplice! Ritirare i soldi dalle banche, privare questi organismi malati della loro linfa vitale, facendoli inginocchiare al nostro cospetto, Eric Cantona insieme a siti internet e gruppi Facebook ha lanciato l'appuntamento per il 7 dicembre: migliaia di persone andranno negli istituti di credito a chiudere i conti "per destabilizzare il nostro fragile sistema finanziario".
Eric ha espresso un concetto che il Movimento Zeitgeist fa da anni, non è difficile arrivare a tale soluzione quando capisci come funziona il sistema di oggi, sistema che verrà prima o poi meno proprio perchè nato marcio, il sistema monetario.

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...