venerdì 15 ottobre 2010

Io sono un abbonato Rai e non voglio essere punito al posto di Santoro


Ieri il presentatore di Annozero Michele Santoro ha lanciato a tutti un appello, di raccogliere le firme per continuare la messa in onda del programma, tutto è partito da un vaffanbicchiere lanciato da Santoro, che personalmente vedendo la televisione quello che trasmette a confronto non ci ho manco fatto caso, il messaggio che ha lanciato in diretta è stato questo: "Io sono un abbonato Rai e non voglio essere punito al posto di Santoro" una chiara provocazione.

Cari amici, vi ringrazio per le adesioni al mio appello che sono già migliaia, ma dobbiamo ottenere il massimo del risultato. Quindi vi chiedo di raccogliere anche le firme di chi non usa internet inviandole contemporaneamente a questi indirizzi:

annozerodevecontinuare@yahoo.it

segreteriapresidenza@rai.it

Il primo indirizzo è molto importante per avere il quadro completo delle adesioni raccolte. Potete utilizzare la formula seguente o un'altra con le stesse caratteristiche:

"Gentile presidente Paolo Garimberti, i sottoscritti abbonati Rai chiedono di non essere puniti al posto di Santoro e che Annozero continui ad andare in onda regolarmente."

Vi prego di seguire queste semplici raccomandazioni e di far girare la nostra sottoscrizione usando la rete perché è l'unica opportunità che possiamo gestire con le nostre forze.

Un abbraccio

Michele Santoro

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...