lunedì 19 luglio 2010

L' ESTATE DEGLI SCANDALI

di Vincenzo Barbato

L'estate è cominciata molto male per i politici, dalla legge sulle intercettazioni, detta anche bavaglio, per la quale Berlusconi ci sta perdendo il sonno, ma che credo verrà approvata, ai nuovi scandali sulla cosiddetta P3 e sui giri che ne fa parte, vecchi faccendieri massoni, come Carboni, giudici come Marra, dagli scandali sull' eolico di Verdini e la mano della n'drangheta su Milano, ormai è completamente infettata, ora vedremo se la Moratti avrà il coraggio di ammettere che la mafia aimè è arrivata anche in Lombardia e soprattutto fa affaroni d'oro.
Un quadro fatto di tante connessioni, marcie e tendenti a rigettare il nostro paese nella versione dark di tangentopoli e mafiopoli, ma insieme, un periodo nero per la politica in cui anche la BBC ha criticato lo spot assurdo del governo per rilanciare il turismo, viviamo in un paese anestetizzato dalle stupidaggini che ci propina la tv italiana 24/7 senza tregua. Sembra tutto spacciato ma si sente una voce in fondo al tunnel, quella di Nichi Vendola, (vedi il mio servizio) che ha deciso di candidarsi alle primarie alla guida del Partito Democratico, ho personalmente scritto sulla sua pagina facebook, in cui ho riferito il seguente messaggio.
"Nichi se hai intenzione di correre per la leadership della sinistra italiana, ti conviene parlar poco di sogni e sentimenti, perché con questi argomenti ci avete rovinato voi della sinistra, se vuoi il voto di chi è stanco di votare Pd o di chi si tura il naso, comincia a parlare di abolire la ex Cirielli, la ex Cirami, i finanziamenti ai giornali, la legge Gasparri, la legge elettorale ed i condoni... di reintrodurre il falso in bilancio e di aiutare la giustizia, scuola e sanità con i soldi e non con le manovrette inutili, di cacciare tutte le mele marcie da confindustria e di cacciare finalmente i 20 parlamentari condannati e i 100 inquisiti, di abbassare il debito pubblico(1800 mld). Un bel colpo di spugna, se ne sarai in grado, candidati, se no fatti da parte!"
Se siete d'accordo con me invito tutti a farglielo presente, del resto vi auguro di passare una serena estate ma di non abbassare mai la guardia, perché è questo quello che più desiderano i signori in parlamento.

Ecco la splendida inchiesta sulla n'drangheta insediatasi a Milano del Fatto Quotidiano

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...