martedì 18 maggio 2010

Vada all'Asl!

di Vincenzo Barbato.

È così che si conclude una delle telefonate più orribili a cui mi è capitato di assistere. Una signora in cura da mesi da un rinominato neurologo, che guadagna centinaia di migliaia di euro al mese non fatturando neanche un euro, in questo modo l’ ha liquidata. Parliamo di un medico, un professionista che ha giurato di curare chiunque e comunque si trovi in difficoltà, secondo il giuramento di Ippocrate, ma non badiamo ad i dettagli.
In difficoltà economiche la signora aveva chiesto non una visita di persona, dato che non poteva più permettersela visto il fallimento del marito, bensì un consulto telefonico, ma il medico le aveva imposto di venire per visitarla nel suo studio, la signora con imbarazzo dopo aver sborsato 560 euro in sole 3 sedute, si è sentita rispondere dal medico di chiedere aiuto alla famiglia, ma siccome anche la famiglia della poveretta essendo composta da artigiani non poteva sostenere questa spesa visti i tempi di crisi, il dottor X gli ha ribattuto: “signora che posso dirle, si rivolga all’asl”.
Le cure psicoterapeute se staccate da un giorno all’ altro possono creare seri danni, all’ umore ed al fisico.
Allora, non ho potuto star fermo senza far niente, ho personalmente denunciato il fenomeno e vedremo se il ricco ed avido medico la passerà liscia, ho fatto un breve calcolo per difetto ed ho scoperto che il suddetto guadagna circa 7.000 al giorno! Visitando in massimo 15 min una persona (con un cronometro), col pagamento di 200 euro ogni singola visita, fatevi il conto anche voi, e tutto questo, ribadisco, senza pagare 1 euro di fatture o tasse allo stato!
Ecco la nota Facebook da condividere

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...