sabato 15 maggio 2010

Ladri smemorati e suicidi dimenticati

Di Vincenzo Barbato

Dopo la tanto attesa riforma del Parlamento in merito ai tagli, tutti noi(comunistacci, o giustizialisti) che andiamo contro questo governo ci siamo chiesti, cavolo questi qui fanno sul serio, adesso non potremmo dire che il governo del fare non fa! Eh si perché vedendo Calderoli che sbandiera a destra e manca(con orgoglio) un misero 5% in meno nei portafogli dei parlamentari c'è da chiedersi se non stia scherzando! Ma da lui ci si può aspettare di tutto, vedi le 375.000 leggi bruciate così per svago per esser state giudicate inutili da lui, mentre lavoratori ed imprenditori si suicidano sempre di più e dopo l' infermiera morta svenata c'è da chiedersi: ma questi ci prendono per il culo? ma i sacrifici li dobbiamo fare sempre e solo noi?
La politica si è allontanata dal popolo, da noi che li paghiamo.
Anemone adesso è nei guai, il giochetto della cricca è stato scoperto ed ora tutto il letame viene fuori a galla, la cosa più sorprendente però è stato vedere l' ex della protezione incivile Bertolaso essere cosi vago e smemorato quando viene interrogato da un Pm, e quando va a sorpresa a Palazzo Chigi per una arringa difensiva sia così sicuro di se stesso e preciso, omettendo ovviamente tutte le parti scomode tratte dalle intercettazioni, per non parlare di Scajola, che chiamato solo come testimone della vicenda decide di non presentarsi, che male c'è? beh Ghedini ha replicato così.
Questo paese è alla deriva, stanno cercando di salvare il salvabile smentendo faide interne, riforme anti-corruzione, varate da un uomo che corrompe giudici, avvocati, implicato in ogni genere di affare sporco e detentore di mafiosi in casa propria, truffatore ecc.. non ho fatto il nome ma avete certo capito di chi parlo.
Sta per scoppiare la seconda Tangentopoli, Appaltopoli, vedremo se questa volta riusciranno a sradicare ben più della punta dell iceberg questa volta.

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...