mercoledì 24 marzo 2010

RAIPERUNANOTTE “BUCA LA CENSURA”

di Claudia Ferrara

Santoro interviene telefonicamente al dibattito di Repubblica Tv. Prima di lui Giovanni Floris e Gad Lerner, ospiti in studio nella trasmissione, condotta da Giovanni Valentini ed Annalisa Cuzzocrea. Il conduttore di Ballarò fa sapere che la trasmissione andrà in onda la prossima settimana, e che ha invitato Berlusconi e Bersani. Santoro si mostra sicuro, anche se, per scaramanzia, preferisce non rivelare più di tanto. «Non trascurerei l'impatto di questo nostro piccolo appuntamento - spiega - venerdì faremo i conti di quanto è successo la sera precedente. Se saremo riusciti a “bucare” la censura, sarà un fatto completamente nuovo». Con questo augurio che sembra più di una semplice speranza, si conclude il suo intervento. Prima di lui erano intervenute telefonicamente anche Lilli Gruber e Serena Dandini.
«Questa censura pubblica è un precedente vergognoso - dice ad esempio Lerner - e temo sia l'annuncio di operazioni di censura che si faranno ancora. Potrebbero prenderci gusto: ci hanno provato per vedere l'effetto che fa».
Lilli Gruber ricorda che in Italia «esiste un'anomalia grossa come una casa che è il conflitto di interessi: negarlo come fanno adesso provoca una situazione surreale». Mentre Serena Dandini, anche lei nel mirino del premier come dimostrano le intercettazioni, sottolinea come «non si riesca a far capire che il pluralismo nella tv pubblica è il motivo per cui si paga il canone».
Ed infine l’augurio di Santoro che si dichiara contento di essere fazioso in un’Italia in cui tutti si dicono obiettivi e invita tutti a partecipare alla manifestazione Raiperunanotte.
Stamattina anche Rainews 24 ospita Santoro, che ribadisce l’invito, e manda in onda l’augurio di Roberto Benigni, pungente ed ironico come sempre, anche lui tra gli ospiti della manifestazione.
A questo punto non resta che fare il conto alla rovescia e godersi quest’iniziativa, perché, a come si preannuncia, ci sarà di che divertirsi.

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...