giovedì 19 novembre 2009

Vatican black hole


Sotto la firma del nostro presidente del consiglio Silvio Berlusconi si devolve l’ otto per mille alla chiesa per restauri delle loro belle parrocchie, questa tassa che noi versiamo ha come scopo di provvedere ai beni culturali e alle azioni di ripristino e manutenzione, e in particolar modo per quest’ anno delle zone terremotate, stiamo parlando dell’ Aquila.
Quest’anno si è raggiunto un totale di 43 milioni 969mila 406 euro, ma si è scoperto che il Vaticano si è appropriato illecitamente di più di quanto in realtà gli spettava, infatti parlando di cifre 10 milioni 586 mila euro destinato al fondo beni culturali sono stati assorbiti per il restauro di affreschi ed altre opere, ed hanno anche avuto 19 milioni di euro destinati ad aree terremotate, compresi i 14 milioni dell’ Abruzzo, quest’ atto abominevole sarebbe stato diretto dal nostro premier per il “peccato” attribuitogli dalla chiesa per la questione Boffo, come il solito il vaticano non si smentisce mai, in passato faceva pagare i fedeli per assicurar loro il paradiso e adesso per far redimere un solo uomo si decide di fargli sborsare soldi che dovrebbero andare a chi ne ha più bisogno, ovviamente il soldi che lui da li abbiamo versati noi, e mica e scemo lui.
Ritornando a noi, come sapete c’è stato in questi giorni il vertice FAO dove il presidente ha severamente ammonito i paesi partecipanti di far loro, intendo all’ associazione, solo promesse, quando si tratta di passare ai fatti nessuno caccia un euro, par don un dollaro, in questione ce ne sarebbe bisogno di 44 miliardi per provvedere a sfamare i bambini in africa, il presidente fa una dichiarazione all’ inizio della conferenza che fa rimanere a tutti di stucco, “quando finirà questa giornata e vi ritirerete moriranno 17 000 bambini”, intanto il Vaticano continua con la sua solita ramanzina, fate bene, fate la carità e donatemi il vostro 8x1000, ma sulla questione fame nel mondo il vaticano non ha mica cacciato un centesimo, figuriamoci, già è tanto che pregano per i poveri e devono pure pagarli? Su di loro papa Ratzinger manderà loro lo spirito santo, con tanto di sorriso angelico!

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...