domenica 29 novembre 2009

La Lega del più forte


Come avete avuto modo di vedere e sentire, quei volponi della Lega dopo l’ operazione di pulizia ariana del White Christmas che prevede l’ espatrio per tutti coloro che non hanno rinnovato il permesso di soggiorno entro sei mesi, hanno anche messo un tetto per la cassa “integrazione”, sempre nel limite di sei mesi, dopodiché via, non hai ne più soldi, ne più un lavoro, ma devi sbrigarti caro straniero perché se passano sei mesi te ne torni a casa, così facendo si crea la classifica del cittadino, loro sono di serie B.
Al diavolo se non riescono a trovare un lavoro retribuito, anche se oggi neanche gli italiani riescono a trovarlo, al diavolo se sono scappati per ritrovarsi una realtà razzista al limite del disumano, comunque sia i verdi conquistatori hanno decretato la loro sentenza, dobbiamo aiutare prima gli italiani, ma non dovevamo cooperare con gli immigrati? Non dovevamo garantire una sana integrazione? Beh si vede che le uniche persone straniere gradite nel nostro paese sono le prostitute, certo, devi darmi piacere ma non darò a te il piacere, ma attenzione anche a voi, ora vanno di moda i trans.
Di recente anche Ratzy, il sarto padre, sarto perché è bravo a scucire soldi agli italiani che devolvono nelle tasse per i LORO beni pubblici e non per le parrocchie, detto questo ha dichiarato, anche Gesù era un immigrato, e quindi a maggior ragione le istituzioni dovrebbero tendere la mano ai più deboli, belle parole, detto da un rappresentante della chiesa che ha abbandonato gli ebrei in Italia al loro destino durante la seconda guerra mondiale, intanto Silvio zitto, e certo il pover’ uomo sta sudando sette camicie perché non riesce a far passare questo scudo giudico contro di lui, ma sbrigati il 4 dicembre inizia la sentenza Mills.
Oramai siamo agli sgoccioli, alla resa dei conti, o con me o contro di me spiega, con Fini che dà spallate poi non rende il lavoro facile, addirittura oltre le offese recate alla magistratura, ora i Pm cercano di levarlo di mezzo, c’è in atto una guerra contro di me! E allora perché non ti dimetti e ti fai processare? Così dimostrerai a questa Italia piena di comunisti che in realtà sei solo una vittima, un genio incompreso, tutto nella trasparenza, e nell’ ordine democratico, ma interviene morfeo-Napolitano, dopo il lungo sonno si sveglia dicendo, che si calmino tutti magistratura e B, con tutto questo chiasso non riesco a dormire!

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...