giovedì 19 novembre 2009

Contro corrente


L’ europa va sempre più avanti nell’ intento di rendere sempre più pubblica un bene essenziale come l’ acqua, e come al solito noi siamo in contro corrente, infatti il nuovo decreto legge intende privatizzare l’ acqua, facendo così calare la presenza dello stato in questo business, passata questa legge il pubblico si aggirerà intorno al 30% , ed intanto le tariffe aumenteranno senza che nessuno possa farci nulla, ma questo non vuol dire che la qualità ed i controlli saranno superiori, infatti oltre ad essere costose le bollette dicono alcuni cittadini di aver visto sgorgare da fontane pubbliche o comunque luoghi dove di solito si reperisce l’ acqua potabile, una situazione da terzo mondo,acqua assolutamente imbevibile e di uno strano colore marrone.

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su MySpace Posta su StumbleUpon Condividi su Reddit Condividi su Delicious Altri...